LED Liberedizioni Casa Editrice

Chi siamo

La casa editrice Liberedizioni - che nel 2016 ha festeggiato i suoi primi 250 titoli - è un’impresa cooperativa formata da sei soci.

Nata nell’autunno del 1999, ma in realtà operativa da poco più di un decennio, sceglie un nome programmatico e duale. Liber/edizioni dove la prima parte rimanda a un vocabolo nella lingua colta latina e in quella popolare dialettale; Libere/dizioni ovvero strumenti per la libertà di parola.

Gli esordi sono caratterizzati dal successo editoriale del pamphlet “Balletti verdi”, ricostruzione dell’omonima vicenda sviluppatasi nella Brescia del 1960, che dà il via alla collana “Lapsus calami” e, dopo pochi mesi, del saggio “Pantelleria 1943. D-Day nel Mediterraneo” con le inedite illustrazioni provenienti dagli archivi inglesi, presto esaurito.

L’avvio è pure legato alla storia locale, mediante sguardi meno usuali e accademici, pronti a intendere la scrittura come indagine, segno di memoria e affabulazione. Un interesse che si amplia con le collane “Area” e “Il cooperare”, dedicate al mondo della cooperazione sociale e i volumi che compongono la serie “Aprimondo”, in collaborazione con la Fondazione “Guido Piccini per i diritti dell’uomo”, comprendente titoli legati alle migrazioni.

Non manca la narrativa giovane e meno giovane, con l’omonima collana, dove si raccolgono le storie di ognuno attraverso racconti e romanzi, giungendo a “Effemeridi”, sezione dedicata a diari e testimonianze, pagine di prigionia o giornali di viaggio, che ha ormai superato i 20 titoli.

L’attenzione all’infanzia caratterizza parte della storia di questa casa editrice, con la cura della collana “Trottole”, mentre “Maripose” accoglie testi di puro divertimenti, spesso sperimentali. Al cinema è dedicata la serie “Cinema Italiano”, che analizza i decenni del secondo Novecento, e alla musica le pubblicazioni - con spariti e testi critici - raccolte in “Compositori italiani del Novecento”. Infine dedica un occhio di riguardo allo scrivere in versi con la sezione “Rime”.

Più recenti sono le collane “Brixia” e “BS64”. La prima ospita ampie ricerche dedicate ai temi locali, mentre la seconda, giunta al suo 14° titolo, propone opere di sintesi rivolte a chi voglia conoscere un argomento poco indagato, legato alla terra bresciana, con una prima sintetica visione di insieme: fra i temi affrontati, il carcere, la cooperazione, la prostituzione, il gioco d’azzardo, il volontariato, il tema dei rifiuti, della mafia ecc.

Ancora: si segnalano le collane "Ecomuseo del botticino", quella dell’associazione letteraria “Secondorizzonte” e “Mondi bellum” dedicata alle ricerche relative alla Grande guerra avviata col centenario del 2015, ma particolarmente attiva anche in seguito. Infine, da qualche anno, i numerosi volumi della collana “Saggistica”, che spaziano su temi e argomentazioni diverse e intriganti, riscuotono sempre più interesse.

Negli ultimi anni alla casa editrice si affianca il comitato “Gal - Gruppo amici led”, formato da giornalisti, docenti universitari, grafici ma pure semplici curiosi della contemporaneità, che periodicamente elabora nuovi percorsi editoriali, suggerendo l’esplorazione e la pubblicazione di nuovi testi. Nell’anno 2015 - dopo le precedenti località di Brescia e Castenedolo - la Casa editrice trova una nuova sede a Gavardo.

Liberedizioni, è una bottega editoriale, nella quale gli Autori e i loro testi, - di narrativa, per l’infanzia, poesia, saggistica e di altro genere - trovano accoglienza e valorizzazione di tipo professionale le per approdare alla pubblicazione di una propria opera, sia in formato cartaceo sia in formato multimediale (Ebook, Epub).

La nostra Casa Editrice, entro 3 settimane dalla ricezione del testo, dopo una pre-lettura (gratuita), contatterà comunque l’Autore e, solo in caso di valutazione positiva, proporrà un possibile progetto editoriale.

L'opera - poi divulgata anche attraverso la realizzazione di: schede, comunicati stampa, newsletter, annunci, brochure - sarà presentata da giornalisti e studiosi locali attraverso ‘narrazioni’ organizzate in biblioteche, librerie, caffè letterari, sale municipali, Enti diversi.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione privacy policy.

  Accetto i cookies dal sito ledliberedizioni.it
EU Cookie Directive Module Information